Centrale rischi

La centrale rischi (CR o CdR) è un elenco pubblico gestito dalla Banca d’Italia, dove è possibile consultare tutti i dati finanziari delle aziende. 

Attraverso questo elenco è possibile accedere ha tantissime informazioni, in quanto nel registro ci sono sia i dati “positivi” che “negativi” di tutti i creditori. Questo permette alle finanziare o a terzi di aver un’idea chiara del soggetto (fisico o giuridico) con cui stanno per intraprendere un’attività o dare un prestito.

Questi dati possono essere anche gestiti privatamente da enti come CRIF o CTC.

Funzioni e controlli centrale rischi

I CdR mostrando tutti i dati della storia creditizia, permettendo alle persone che hanno una storia creditizia positiva di ottenere finanziamenti in modo più veloce, e quelli con una negativa di essere visionate dalle banche e dalle società finanziarie per valutare la capacità dei clienti di restituire i finanziamenti concessi.

Iscrizione al CdR

L’unico modo perché i propri dati vengano inviati alla CR è essendo regolarmente iscritti all’albo e/o all’elenco speciale previsto negli articoli 64 e 107 del TUB.  Sarà fatto in automatico solo quando un soggetto:

  • Ottiene un finanziamento;
  • Risulta essere garantito dalla banca che concede un credito di firma e l’importo concesso supera la soglia di censimento;
  • È garante del finanziamento di un altro soggetto.

I dati sono sempre disponibili per qualunque banca e istituto finanziario.