Manuale della conservazione digitale

l manuale della conservazione digitale, come affermato dall’AgID, è un documento di carattere obbligatorio in tutte le pubbliche amministrazioni. Il documento appena descritto deve garantire delle specifiche caratteristiche tra le quali la completezza delle sue informazioni e la veridicità dei dati inseriti nel documento. 

Cose deve essere scritto nel manuale della conservazione digitale?

  • L’organizzazione dei soggetti coinvolti e i ruoli svolti dagli stessi;
  • La descrizione dei processi e delle architetture e infrastrutture utilizzate;
  • Le misure di sicurezza adottate e ogni altra informazione utile alla gestione e alla verifica del funzionamento, nel tempo, del sistema di conservazione.

Chi deve scriverlo?

Il manuale di conservazione può essere scritto sia internamente che esternamente dall’azienda, ma deve comunque essere redatto sempre dalla stessa figura: Responsabile della Conservazione professionale.

Conservare i documenti con FatturaPRO

Gestisco Italia insieme a FatturaPRO ha messo a disposizione una piattaforma che ti consente di gestire con un’unica soluzione tutte le informazioni che la tua impresa tratta, non limitandosi alla sola creazione e gestione dei documenti, ma garantendo elevati standard di sicurezza e tracciabilità delle informazioni, oltre a un’assistenza in caso di violazione, sollevando e supportando i suoi clienti nelle attività burocratiche e al mantenimento dei requisiti a cui si è tenuti per legge.