Partita doppia

La partita doppia è un metodo di scrittura contabile che registra le operazioni di un’azienda su due conti, ovvero due volte. La prima comprendere il reddito complessivo, invece la seconda serve per conoscere i movimenti, in modo da avere una migliore gestione

Questo è necessario alle rilevazioni in piano dei conti

Com’è rappresentata la partita doppia?

Lo schema utilizzato per questa tipologia di scrittura contabile è quello del mastrino o libro mastro. Il registro è diviso in due colonne, una di “dare” e una di “avere”. Le due colonne dovranno sempre avere lo stesso risultato. 

Lo scopo è quello di rappresentare nel modello le due sfaccettature di ogni spesa: quella finanziaria e quella economica.

Dare e avere

Ognuna di queste due categorie non rappresenta una semplice colonna, ma qualcosa di più concreto:

  • Dare: utilizzo delle risorse;
  • Avere: provenienza delle risorse.