Rendiconto finanziario

È uno dei cinque documenti obbligatori del bilancio d’esercizio. In questo vengono sintetizzati tutti i flussi di cassa in un determinato lasso di tempo. 

A cosa serve un rendiconto finanziario?

Soddisfa principalmente due necessità, comprende quando denaro disponibile ha l’azienda e aiuta a migliorare il rating. Esistono anche delle altre funzionalità per le aziende come:

  1. Comprendere se si è in grado di pagare gli interessi passivi sui prestiti;
  2. Capire la capacità di rimborso per i finanziamenti richiesti;
  3. Intendere se si possono pagare le imposte (IRPEF, IRES, IRAP)
  4. Conoscere la necessità di richiedere un nuovo finanziamento;
  5. Rendersi conto del bisogno di una programmazione per futuri investimenti.

Come va compilato?

Il rendiconto può essere steso in modo diretto o in modo indiretto. Nel primo si tiene conto di tutti i movimenti in entrata e in uscita, anche quelli di natura non monetaria. Invece per il secondo si parte dal profitto, per comprendere esattamente i veri incassi. Il modo indiretto di compilazione è più diffuso.