Fatturazione elettronica estero

Con fattura estera si intende qualsiasi tipo di fattura per clienti al di fuori del territorio nazionale. In altre parole emissione fattura servizi extra UE.

Fatturare all’estero con la e-fattura non è così scontato. La fatturazione elettronica ha dimostrato e sta dimostrando tuttora la sua validità come strumento chiave nella lotta contro l’evasione, ma non tutti i paesi in Europa e nel mondo l’hanno ancora adottata. La sua diffusione a livello globale è strettamente collegata alla lotta all’evasione fiscale, ma questa non è l’unica ragione. La velocizzazione e automatizzazione di processi, la migliore distribuzione di risorse e altre cose ancora sono parte fondamentale di questo cambiamento.

Differenze tra fattura e fatturazione elettronica estero

Ci sono poche differenze nella compilazione di una fattura elettronica estera, sicuramente quella più evidente è il codice destinatario:  si cambia da sette volte 0 a sette volte X. Inoltre se si ha la partita IVA del destinatario anche questa deve essere inserita. Per ultimo per i clienti residenti in Italia è necessario inviare la copia in formato cartaceo, perché non riceveranno il formato XML.

La graduale implementazione della e-fattura in paesi come la Polonia, la Spagna e la Francia sono un’altra prova che la fatturazione elettronica sta diventando ogni volta più indispensabile per facilitare la vita dei lavoratori di una azienda o attività, senza importare la grandezza di essa. FatturaPRO.click è e sarà pronto ad accogliere le richieste dettate dalle nuove leggi e i nuovi decreti, ma soprattutto le necessità delle persone, gli artigiani, le aziende, per affrontare tutte le novità insieme! 

Guarda e scegli il pacchetto più adatto a te, puoi anche iniziare gratuitamente.