Ricevuta Bancaria (Ri.Ba)

La Ricevuta Bancaria (Ri.Ba) è un servizio offerto dalla banca a un’impresa o professionista per ricevere il denaro dovuto dalle fatture emesse con la stessa banca

In altre parole il creditore riceve il denaro del debitore attraverso la banca. Esistono due tipologie: al dopo incasso e salvo buon fine.

I dati della Ri.Ba

La Ricevuta Bancaria contiene i seguenti dati:

  • I dati del creditore e del debitore;
  • Il riferimento al numero di fattura;
  • L’importo dovuto;
  • La somma da incassare.

Ricevuta Bancaria (Ri.Ba) al dopo incasso

La modalità al dopo incasso funziona in nel seguente modo:

  1. Invio della fattura al cliente specificando che è una fattura Ri.BA;
  2. Compilazione della fattura nella stessa data della sua emissione;
  3. La Ricevuta è inviata dalla banca del creditore al debitore per informare la scadenza per saldare la somma da pagare;
  4. Uno volta pagato, il cliente o debitore riceve la Ricevuta come prova dell’avvenuto pagamento;
  5. La banca del cliente deve informare alla banca del creditore il pagamento effettuato e trasferire il denaro alla banca.

In caso di mancato pagamento si prevederà a delle sanzioni, iniziando per degli interessi di mora.

Salvo buon fine

Il metodo salvo buon fine funziona nello stesso modo dell’al dopo incasso, ma con una differenza.  Attraverso questo metodo è possibile ricevere parte del denaro prima del pagamento del debitore. Il denaro lo anticipa la banca (con commissioni e interessi), però se il debitore non paga la somma dovuta, il creditore dovrà restituire il denaro con degli interessi.

Ri.Ba e la fattura elettronica

Emettere un documento digitale con la specifica di Ricevuta Bancaria non è mai stato così semplice come con FatturaPRO.click. Basta scegliere l’opzione nella casella “Tipo di documento”.